Questo libro (ingiallito ma ancora conservato) con i suoi “inviti alla lettura” tra un capitolo e l’altro, iniziato con annoiata superbia ma poi divorato tutto…è la porta d’ingresso alla stupefacente scoperta di una realtà (passata certo ma ancora attualissima nelle sue conseguenze) di cui nessuno prima aveva mai parlato e l’inizio di una passione che non ti abbandona più…