Protagonista del libro Gualtiero, di origini sanmartinesi, che vive a Roma da anni che torna nel suo paese natale, e il ritrovamento di un manoscritto gli permetterà di conoscere storie e traduzioni della sua terra. Il romanzo si svolge dal maggio 2018, l’anno nel quale è stato dato lo stop alla corsa dei carri, “La Carrese”. “Lo Stato deve mettere in sicurezza anche la tradizione di un popolo” sottolinea Giuseppe Zio. Per la stesura del libro, l’autore stesso afferma di aver attinto ai ricordi di famiglia, ai racconti della nonna, abile narratrice. Un libro di tradizioni, nel quale emerge il profondo amore dello scrittore per la sua terra e il rispetto e il recupero per le tradizioni più antiche come quelle della “Carrese”.