Ha aperto una società con la quale affitta handicappati per parcheggiare nei posti riservati senza rischiare multe. Ce l’ha con quelli in carrozzina perché dice che hanno tutti i privilegi, sono i “borghesi dell’handicap”. Confessa che quando va in giro con gli amici il fumo lo porta lui, che tanto non lo perquisiscono mai. David Anzalone detto Zanza è il primo comico handicappato d’Italia. Una forza della natura, un talento travolgente che sta conquistando il pubblico teatrale (Ciak e Ambra Jovinelli compresi) e fa innamorare la critica. Perché riesce, come mai nessuno finora, a scherzare con spietata ironia sui luoghi comuni e gli stereotipi più pelosi che girano attorno al mondo della disabilità.