A volte capita di riconoscere i propri errori, soprattutto se si cambia il punto di vista. Accade alla piccola Ilva, grazie all’amica Germana, ma accade anche a Sempronio, che il silenzio della grotta aiuterà a guardare con occhi diversi le malefatte compiute.