Risalendo la corrente del fiume Tamigi i tre amici Jerome, Harris e George, assieme al cane Montmorency, viaggiano per giorni sulla loro imbarcazione, sfilando lungo le campagne inglesi e vivono inattese avventure che strappano risate di continuo. Il viaggio è costellato da una serie di gag comiche sulle gioie e i dolori della vita in barca, unite a divertenti divagazioni che costituiscono storie a sé stanti, nel miglior stile dello humour inglese: celeberrimo è il racconto dello zio Podger alle prese con un quadro da appendere. Il tutto condito da descrizioni realistiche delle regioni attraversate dai tre amici e brevi notazioni di filosofia per non addetti ai lavori.