Santiago è un vecchio pescatore che da 84 giorni non riesce a pescare neanche un pesce. Durante i primi 40 giorni è stato aiutato da un ragazzo di nome Manolin, fino a quando i genitori di Manolin hanno deciso che il vecchio è troppo sfortunato e hanno imposto al figlio di non pescare più con lui. Un giorno Santiago, uscito a pescare in oceano da solo, riesce a catturare un gigantesco marlin, che trascina la sua barca per tre giorni e tre notti, finché il vecchio non riesce ad ucciderlo. Nel tragitto per tornare al porto, la preda viene divorata dagli squali, e Santiago torna a casa sconfortato da questa avventura. Manolin corre in suo soccorso e promette al vecchio marinaio che sarebbe tornato a pescare con lui.