Per potersi comprare un pc come quello dell’amico, Émilien inizia a lavorare come baby-sitter. La clientela è fornita da Martine-Marie, sua coetanea e quasi fidanzata. Se sulle prime si sente un po’ impacciato, alle prese con bambini di tutte le risme scopre di saperci fare.