L’adolescenza di Cecilia finisce a sedici anni, quando ritorna incinta da una vacanza studio in Scozia. La precoce maternità condiziona la sua giovinezza e la paura di sbagliare le impedisce di costruirsi un rapporto d’amore adulto. La figlia Francesca e un appagante lavoro di disegnatrice di mobili sono i suoi soli interessi. Ma l’incontro con Stefano, fondatore e leader di un complesso rock di grande successo, rimette tutto in gioco.