È un libro sull’amore gratuito e disinteressato. È un libro sulla vita e sulla felicità. Sull’umiltà della conoscenza e sul piacere di apprendere. Sul dolore e sulla rinuncia, sulla gioia e sulla ricompensa, sulla brutale ingiustizia e sul riscatto morale, intesi come elementi costitutivi della vita stessa.